Dipartimento di Scienza della terra e dell'ambiente

Contenuti del sito

Menu di navigazione - Torna all'inizio


Contenuto della pagina - Torna all'inizio


Laboratorio di Ecologia dei Semi

Responsabile: Dr. Andrea Mondoni
Luogo: Orto Botanico, stanza 41 (primo piano) e banca del germoplasma (piano terra, lato serre)

          

STRUMENTAZIONI
Il laboratorio di ecologia dei semi dispone di moderne strumentazioni per lo studio e la conservazione dei semi di piante selvatiche e di varietà agronomiche, tra cui: otto incubatori refrigerati a controllo di luce e temperatura (LMS, ltd, UK) per studi di germinazione; una camera di crescita a controllo di luce, temperatura e umidità per studi sullo sviluppo dei germogli (Seneco); una camera di essiccazione (15°C e 15% UR), cinque deep-freezer (-18°C) e una stufa per la conservazione a lungo termine dei semi e studi di longevità; cinque stereo-microscopi (di cui uno equipaggiato con fotocamera ad alta risoluzione); una macchina per la pulizia dei semi (Agriculex seed aspirator); normale minuteria da laboratorio.

LINEE DI RICERCA
Ecologia dei semi; longevità dei semi e conservazione ex situ in banche del germoplasma ;

PROGETTI
The NAtive Seed Science, TEchnology and Conservation Initial Training Network, EU 7FP – Marie Curie ITN (www.nasstec.eu)
The Alpine Seed Conservation and Research Network, David and Claudia Harding Foundation / Royal Botanic Gardens, Kew, UK (http://www.alpineseedconservation.eu/)
BioPa – I pascoli della biodiversità (Bando Cariplo: Connessione Ecologica 2014)
The European Native Seed Conservation Network ENSCONET: http://ensconet.maich.gr/
Ev-K2-CNR (http://www.evk2cnr.org/cms/en/research/integrated_programs/conservation)

- Invia l'articolo ad un amico: