Dipartimento di Scienza della terra e dell'ambiente

Contenuti del sito

Menu di navigazione - Torna all'inizio


Contenuto della pagina - Torna all'inizio


Laboratorio di Dendrocronologia e dendroecologia

RESPONSABILE
Paola Nola

UBICAZIONE: Stanza n 40 - Piano II - Dipartimento Scienze della Terra e dell’Ambiente (sede Via S. Epifanio 14)




Il Laboratorio è dotato di una postazione la preparazione dei campioni, una postazione per la realizzazione delle misure tramite analisi con stereo-microscopio e una per l’acquisizione di immagini ad alta definizione ed elaborazione dei dati.

Principali strumentazioni:
Per il prelievo di campioni dendrocronologici in campo: Trivelle di Pressler (lunghezza da 20 a 75 cm). Per la preparazione dei campioni: Core Microtome (XXX), bisturi con lame di diversa tipologia, lame XXX, Levigatrici a nastro con aspiratore. Per l’acquisizione delle misure degli anelli d’accrescimento direttamente dai campioni: Computer Controlled Tree Ring Measuring Device (CCTRMD, precisione 1/100 mm) e stereo-microscopio Leica WILD M3B (ingrandimenti da 6 a 40x). Per l’archiviazione digitale e la gestione delle misure, software specialistico dedicato: Computer Aided Tree Ring Analysis System (Catras, Aniol 1983) e TSAP 5.1-2017 (Rinntech). Per l’acquisizione di immagini digitali ad alta definizione: Scanner grafico Epson Perfection V700 Photo per la scannerizzazione diretta dei campioni, Cannon Powershot S45 Digital Camera e Leica DC 150 Camera Adapter per la realizzazione di foto digitali al microscopio. Per l’analisi dei dati, software specialistico dedicato: TSAP 5.1-2017 (Rinntech), Arstan, Tucson Library, Roxas. Per la gestione degli strumenti, l’archiviazione e l’elaborazione dei dati e la loro gestione: 3 computer di cui 2 collegati a internet.
Tipi di prodotto del laboratorio:
Campioni dendrocronologici preparati per l’acquisizione di diverse tipologie di misure, immagini digitali per l’analisi dendroanatomica, cronologie individuali, stazionali e regionali, datazioni di reperti lignei.

ATTIVITÀ SVOLTA:
Prelievo di campioni dendrocronologici (carote) da piante viventi, da piante morte in piedi e a terra, da strutture lignee. Preparazione dei campioni per l’acquisizione di misure e/o immagini. Misura dell’ampiezza degli anelli di accrescimento annuale (vengono trattate numerose specie e diversi tipi di legno). Acquisizione di immagini digitali ad alta risoluzione, tramite scannerizzazione dei campioni, per l’analisi dell’immagine computerizzata e l’acquisizione di dati dendroanatomici. Cross-dating e costruzione di cronologie dell’ampiezza degli anelli o di altri parametri anatomici misurati all’interno degli anelli di accrescimento. Datazione di reperti lignei di varia natura e provenienza.
Il laboratorio è utilizzato per tesi di laurea e tesi di dottorato

LINEE DI RICERCA DI RIFERIMENTO (LINK)
Dendrocronologia e Dendroecologia

- Invia l'articolo ad un amico: