Dipartimento di Scienza della terra e dell'ambiente

Contenuti del sito

Menu di navigazione - Torna all'inizio


Contenuto della pagina - Torna all'inizio


Presentazione

Il Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente nasce dalla fusione del Dipartimento di Scienze della Terra e del Dipartimento di Ecologia del Territorio.
Il Dipartimento promuove e coordina ricerche orientate allo studio, comprensione, e modellizzazione a varie scale dei processi fisici, chimici e biologici che controllano il sistema Terra, con particolare attenzione all’evoluzione di litosfera, idrosfera, atmosfera e biosfera, di biocenosi e popolazioni e alle loro interazioni.
Le attività di ricerca, anche applicate del Dipartimento sono finalizzate a sviluppare con un approccio multidisciplinare le conoscenze necessarie all’utilizzo sostenibile delle risorse naturali e alla pianificazione del territorio, nel rispetto dell’ambiente, della biodiversità, del patrimonio paesaggistico e storico-culturale. Il Dipartimento rappresenta un riferimento scientifico, tecnico e culturale per tutti i soggetti pubblici e privati impegnati nella gestione e pianificazione del territorio e dell’ambiente, nella salvaguardia della biodiversità, nella ricerca, gestione e utilizzo delle georisorse e nella conservazione dei beni culturali di loro pertinenza.
Il Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente costituisce anche un riferimento didattico per gli studenti di diversi Corsi di Laurea interessati ai temi sopra esposti e in particolare per gli studenti attualmente afferenti ai Corsi di Laurea della classe L-34 Scienze Geologiche, L-32 Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura, LM-74 Scienze e Tecnologie Geologiche, e LM-60 Scienze della Natura, nonché L-13 Scienze Biologiche e LM-6 Biologia e per gli studenti iscritti ai Dottorati di Ricerca di “Ecologia Sperimentale e Geobotanica” e di “Scienze della Terra”.
Il Dipartimento ha, tra i principali obbiettivi i seguenti:
- sviluppare nuove professionalità nella consapevolezza che gli studi sul territorio e l’ambiente debbano essere affrontati nella prospettiva della massima integrazione dei diversi contributi disciplinari;
- garantire una corretta diffusione e divulgazione sia nella scuola che nella società della conoscenza delle problematiche territoriali, ambientali ed ecologiche e dei rischi geologici connessi alla dinamica terrestre ed alle opere antropiche, favorendo anche una didattica più armonica ed integrata nei contenuti e nello sviluppo di nuovi metodi e nuove modalità di formazione;
Fa capo al Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente l’Orto Botanico. Il Dipartimento è altresì direttamente coinvolto nella gestione della riserva Naturale Integrale Bosco “Siro Negri”, della Banca del Germoplasma, dell’Erbario e del Museo di Mineralogia. Tali strutture rappresentano un’importante risorsa di ricerca interdisciplinare per parecchie delle competenze presenti nel Dipartimento e una rilevante opportunità didattica e di formazione.