Dipartimento di Scienza della terra e dell'ambiente

Contenuti del sito

Menu di navigazione - Torna all'inizio


Contenuto della pagina - Torna all'inizio


Progetto di Agricoltura Sociale "La sostenibilità che include", cofin. Fondazione Cariplo; convegno di apertura 16 Marzo

Progetto di Agricoltura Sociale "La sostenibilità che include", cofin. Fondazione Cariplo; convegno di apertura 16 Marzo



Un'erba spontanea che può essere anche consumata a tavola: il suo nome scientifico è Silene vulgaris, stridoli o silene rigonfia, della stessa famiglia dei garofani (Cariophyllacee), che cresce nei prati e che ancora molti cercano attivamente per fare contorni, minestre, sughi per la pasta, ottimi ravioli di magro. Come procurarsela? dove si trova un luogo sicuro per raccoglierla? fra breve questi problemi saranno risolti: c'è chi la coltiverà per voi, BIO cioè coltivata senza veleni, sicura perchè cresciuta lontano da strade e agricoltura chimica, in vendita in mercati contadini anche nel pavese e milanese e nei negozi specializzati del progetto La sostenibilità che include, co-finanziato da Fondazione Cariplo.

Documentazione